Il Cuoco di Corsa

Sono una cuoco di corsa ed anche un uomo di corsa. Corro in cerca del pieno significato della vita; è ormai assodato che per me la vita si rivela quando corro: è durante una corsa che prendo coscienza della vita stessa.Per questo motivo a correre ci vado spesso, perché ogni giorno, nasce e cresce in me l’esigenza di saper rispondere alle tante domande che la vita ci presenta: le tante esigenze di dover decidere!

  
Decidere è il “sale della vita”! Operare delle scelte mette in risalto chi noi siamo veramente e ci distingue dall’uomo comune (quello che non sceglie, che non decide e lascia che siano gli altri, le circostanze, la vita stessa a scegliere per lui).

  
In ogni caso la vita si palesa piena di insidie, ostacoli, dubbi e difficoltà da superare ed ognuno dovrebbe “allenarsi” ad affrontarli praticando un training congeniale alle proprie caratteristiche: io mi alleno correndo.

  
La corsa e la cucina: cos’è che tiene insieme questi due aspetti importanti della mia vita? Forse proprio la decisione consapevole di aver scelto di fare due cose che mi piacciono tanto!

  
Mi piace correre nelle strade intorno a casa mia e nei miei boschi, sulle mie colline e montagne al pari di quanto mi piace stare nella mia cucina ad inventare un piatto nuovo, a cercare la giusta armonia nei sapori ed a preparare qualcosa che faccia star bene gli altri. Si, perché ho cominciato così, cucinando spesso per gli altri; dà molta più soddisfazione che cucinare soltanto per se stessi!

  
Le strade dove abitualmente corro, così come la mia cucina, ahimè non sono i “luoghi perfetti”, quei posti dove non c’è bisogno di nulla di più, tutt’altro! Ho sempre la necessità di andare altrove, sia a correre che a cucinare. Mi sono accorto da tempo che il mondo non è soltanto quello “tutto intorno a me”, c’è ben altro. Casa mia è ormai diventato un luogo di partenza ed anche un posto dove è bello ritornare; tutto quello che faccio fuori dalle mura domestiche, lo faccio con una gran voglia di mettermi in gioco, con un grande desiderio di scoprire ma soprattutto perché penso di non essere capace! È veramente così: corro perché non so come si fa, cucino per imparare a farlo!

  

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s