Una passeggiata di 160km in Vietnam: una terra che non fa sconti ma non è ostile a nessuno.

  
Avevo bisogno di mettermi in viaggio, alla soglia dei miei cinquanta anni,alla ricerca di una soluzione per la vita che mi rimane da vivere.

Ho voluto farlo attraverso una competizione sportiva e in condizione di autosufficienza alimentare: è stato un viaggio diverso da tutti gli altri, e anche il più difficile perché ogni passo, ogni scelta ha determinato la mia possibilità di andare avanti. 

  
Ho scoperto e compreso quanto sia difficile andare OLTRE, oltre i miei limiti, la mia mente, le difficoltà di quando non hai tutto il supporto del mondo comodo, moderno e accessoriato in cui sono abituato a vivere.

Ho preso appunti nella mia memoria riconoscendo nei volti di chi incontravo, la semplicità ed una purezza d’animo che non vedevo da anni! 

  
Mi sentivo come un girovago in una terra che non mi apparteneva, attento a scrutare persone o cose, sempre in cerca di qualcosa o qualcuno che potesse aiutarmi. 

In fondo, appena atterrato in Vietnam e catapultato nel traffico di Hanoi mi sono sentito in grande disagio, pensando che quello era il posto più sbagliato possibile per ritrovare un po’ di pace interiore ma non appena mi sono allontanato dalla città, spingendomi verso le alture, nella regione di Pa Co arrivo ad una visione di quel che di più profondo questo paese ha da offrire all’uomo: la sua spiritualità. 

  
Bisogna provare a viverla questa spiritualità perché non è così difficile, basta aprirsi all’altro essere umano, senza forzare e senza resistere: qui su queste montagne lo sanno fare tutti!

Questo è stato l’elemento centrale di questo viaggio: CAMBIARE PUNTO DI VISTA.

È semplice! È la cura di tutte le cure!

Correre e camminare in questa natura grandiosa, con tutte le difficoltà amplificate dalla stanchezza, l’inappetenza, l’incapacità di gestire le energie ti fa diventare ogni giorno più uomo, più vero, più in armonia con tutte le cose, così come sono, iniziando e re imparare a tirare fuori soltanto il bello che c’è dentro ognuno di noi ….che c’è sempre, c’è sempre stato…e non vuole altro che uscire fuori a mostrarsi splendido, illuminando il mondo.

  

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s